Sei in » Politica » Elezioni
12/06/2017 | 01:03

Il consigliere uscente di minoranza e candidato per il centrosinistra Luigi Arcuti la spunta in quel di Aradeo e raccoglie il testimone di Daniele Perulli. Una vittoria netta contro i competitor Stefano Colizzi, Rocco Conte e Giuseppe Menallo.


Piazza del municipio - Aradeo (ph. rete.comuni-italiani.it)


Aradeo. Luigi Arcuti è il nuovo sindaco di Aradeo, comune che sfiora per poco le 10mila anime. Tocca a lui, ora, raccogliere il testimone del primo cittadino uscente, Daniele Perulli. Battuti nettamente gli altri competitor Stefano Colizzi candidato del Movimento Cinque Stelle, Rocco Antonio Conte che si presentava con una lista civica e Giuseppe Menallo, candidato del centrodestra.
  
Erano in quattro le formazioni scese in campo con altrettanti 'candidat' pronti a concorrere per conquistare lo scranno più alto del Palazzo Comunale. In questi mesi si sono dati battaglia per convincere gli elettori, che in questa ‘calda’ domenica di giugno si sono recati alle urne. Alla fine hanno scelto: sarà il consigliere uscente di minoranza e candidato del centrosinistra a guidare la città per i prossimi cinque anni. Ha vinto il suo programma.
  
Una curiosità: molti dei 48 candidati, tra cui 21 donne erano volti nuovi, ‘prestati’ per la prima volta alla politica. 




Autore: A cura della Redazione

0 commenti inseriti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |